Lanciano un gatto per gioco e si filmano: denunciate minorenni catanesi

Il video è stato girato in contrada Talà, in periferia, e le giovani, tutte minorenni, sembra non siano nuove a questo tipo di "passatempi"

foto dal video Siracusane

Ci sono anche due minorenni catanesi tra quelli che, per puro divertimento, hanno afferrato un gattino randagio per la schiena e lo hanno lanciato violentemente in aria oltre una recinzione. Tutto ripreso e pubblicato, per vantarsi, sui social. E' successo a Siracusa, ma i carabinieri di Priolo hanno identificato i tre minorenni che compaiono nelle riprese, segnalandone due all’Autorità giudiziaria per i minorenni di Catania: la sedicenne che ha lanciato l’animale ed il diciassettenne che ha filmato l’accaduto.

L'Enpa, riporta Siracusa News, ha sporto denuncia ai carabinieri che, in possesso del video originale, hanno avviato le indagini per risalire all’identità dei responsabili.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Osservando le immagini, in realtà, è abbastanza semplice riconoscere le autrici del “gioco”, per chi vive a Priolo, così come il luogo in cui è accaduto. Il video è stato girato in contrada Talà, in periferia, e le giovani, tutte minorenni, sembra non siano nuove a questo tipo di "passatempi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento