menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Largo Paisiello nel degrado, tra parcheggio selvaggio e sporcizia

Ad accendere i riflettori sulla zona è il consigliere comunale Carmelo Sofia, presidente della commissione viabilità, che sottolinea la necessità di riqualificare l'intera area a pochi passi da via Etnea

"Su largo Paisiello serve un piano di recupero radicale che dia respiro ai commercianti della zona e fermi l’odioso fenomeno dei posteggiatori abusivi che qui spadroneggiano sopratutto nelle ore di punta quando un parcheggio nel rione vale oro".Ad accendere i riflettori sul degrado della zona è il consigliere comunale e presidente della commissione viabilità Carmelo Sofia- ho più volte sottolineato la necessità di intervenire in questa parte di Catania attraverso una programmazione che fissi degli obiettivi nel breve, medio e lungo periodo. In cima alla liste delle richieste dei commercianti e dei residenti del quartiere, di cui io mi faccio portavoce, c’è il rispetto delle regole e la lotta al posteggio selvaggio che non risparmia strisce pedonali, marciapiedi e perfino le stradine limitrofe letteralmente chiuse dalle auto in sosta”.

"Nel cuore della città ed a pochi passi dalla centralissima via Etna il parcheggio anarchico e le auto in doppia fila costituiscono la normalità quotidiana. “Già in precedenza, durante un sopralluogo della commissione alla Viabilità- spiega il consigliere comunale Francesco Saglimbene- con i negozianti del territorio avevamo parlato del traffico che qui procede continuamente a singhiozzo, dei passaggi pedonali impraticabili e dell’enorme degrado che colpisce la scalinata e la fontana di Largo Paisiello”.

Uno dei salotti buoni di Catania del passato che resta tale solo nei ricordi della gente. Oggi, purtroppo, la realtà è  ben diversa e parla di un’enorme spazio dove trovano rifugio i senza tetto e gli angoli vengono usati come bagni. "Cominciare da qui - conclude Sofia - con una straordinaria opera di pulizia vorrebbe dire lanciare un segnale preciso di vicinanza dell’amministrazione al quartiere".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Probiotici: cosa sono e perchè fanno bene

social

Covid-19 e meteo: come le temperature agiscono sul virus

Sicurezza

Bonus antifurto 2021: i requisiti per richiederlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento