Latina, precipita ultraleggero: una delle due vittime è catanese

Le vittime sono il pilota Paolo Caruso, 65 anni, di Misterbianco e il co-pilota del velivolo Gino Fischione, di 63 anni di Tornimparte (L'Aquila). L'elicottero ultraleggero sarebbe precipitato in una piantagione di kiwi, al confine tra i territori di Aprilia e Lanuvio, non lasciando scampo ai due uomini

Tragedia nel primo pomeriggio di ieri alla periferia di Aprilia ( Latina): un elicottero ultraleggero è precipitato nelle campagne nella zona di via Carano. Due le vittime. Si tratta del pilota Paolo Caruso, 65 anni, di Misterbianco e del co-pilota del velivolo Gino Fischione, di 63 anni di Tornimparte (L'Aquila).

L’allarme è scattato intorno alle ore 13. Da quanto si apprende l'elicottero ultraleggero è precipitato in una piantagione di kiwi, al confine tra i territori di Aprilia e Lanuvio, non lasciando scampo ai due uomini che vi erano a bordo e che erano partiti da Aprilia per un giro di prova sul velivolo privato R22. Un impatto violento in seguito al quale i due uomini, entrambi piloti e ufficiali dell'Areonautica Militare in pensione, sono deceduti sul colpo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ad avvistare il velivono che cadeva due braccianti che in quel momento erano intenti a lavorare nei campi agricoli e che hanno lanciato l'allarme. Sul posto i vigili del fuoco, tra i primi ad intervenire impegnati nel recupero dei corpi delle vittime, i carabinieri di Aprilia e i sanitari del 118. Vani si sono rivelati, però, i soccorsi per i due uomini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento