Laura Salafia ancora immobilizzata: per lei nessun risarcimento

Ieri pomeriggio, si è svolto il processo con rito abbreviato a carico di Andrea Rizzotti l'uomo che, a luglio dell'anno scorso, ha sparato in piazza Dante contro il pregiudicato Maurizio Gravino ferendo invece Laura Salafia

Laura Salafia

Ieri pomeriggio, si è svolto il processo con rito abbreviato a carico di Andrea Rizzotti l'uomo che, a luglio dell'anno scorso, ha sparato in piazza Dante contro il pregiudicato Maurizio Gravino ferendo invece Laura Salafia, la studentessa di 35 anni rimasta da allora paralizzata per un proiettile vagante che l'ha colpita alla nuca. Rizzoti aveva sparato perchè esasperato dalle beffe e gli insulti di Gravino per una relazione avuta in passato con sua nipote, così aveva detto agli investigatori.

Unica parte civile, costituitasi nel processo, è la famiglia della povera vittima, ancora alle prese con una lunga e difficile terapia di riabilitazione dopo la lesione al midollo spinale prodotto dal colpo di pistola. Quello che doveva essere il testimone chiave - Maurizio Gravino, reale obiettivo del Rizzotti nella sparatoria - non si è presentato in udienza. Per lui il giudice, Luigi Barone, ha pertanto disposto l’accompagnamento coattivo mercoledì 28 settembre. Al suo posto è stata raccolta la testimonianza di Giuseppe Giordano. L’uomo avrebbe subìto, qualche tempo fa, un’aggressione da una persona il cui profilo, secondo l’accusa, corrisponde a quella di Rizzotto.

Per la famiglia di Laura che ancora combatte per la salute della figlia, nessuna consolazione. La sua storia che, per un po' di tempo- aveva ricevuto le attenzioni dei media e delle Istituzioni nazionali- sembra essere stata dimenticata. E, invece, c'è una ragazza che combatte ancora e vive solo dal collo in su.  E per i suoi genitori neanche un risarcimento economico per sostenere le cure mediche. Secondo, infatti, il legale della vittima, Carmelo Peluso, dalle visure compiute in tutta Italia per verificare i beni di Rizzotto, l'uomo non possiede niente.
 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento