Lavoratori antincendio senza stipendi da giugno, Cigl: "E' inaccettabile"

Il sindacato fa sapere che nelle altre province i lavoratori dell’antincendio hanno ricevuto le mensilità di giugno e luglio, a Catania, ad oggi, solo il mese di giugno

La segreteria provinciale di Flai-Cgil di Catania, si dichiara "preoccupata per l’inefficienza dimostrata dall’Ispettorato Forestale di Catania relativa a tutta la procedura di richiesta finanziaria per pagare le mensilità spettanti ai lavoratori Antincendio OTD". Nelle altre province i lavoratori dell’antincendio hanno ricevuto le mensilità di giugno e luglio, a Catania, ad oggi, solo il mese di giugno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ciò viene ritenuto dal sindacato "inaccettabile perché sono sempre i lavoratori in prima linea nella difesa dei nostri boschi a pagare e a subire per l’incapacità e l’inefficienza della burocrazia e di chi ha la responsabilità e la gestione all’interno dell’Ispettorato Forestale di Catania. La Flai di Catania ha dunque richiesto un incontro urgente con il dirigente generale del Comando del Corpo Forestale, Filippo Principato, al fine di verificare tutte le procedure effettuate e rimuovere eventuali criticità. Qualora non vengano trovata soluzioni concrete, il sindacato intraprenderà iniziative di lotta per fare rispettare i diritti dei lavoratori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento