Lavoratori dei rifiuti, rimosso il blocco ma continua la protesta

Martedì prossimo gli ex lavoratori alle 16 continueranno la loro assemblea nella Sala Russo della Cgil, in via Crociferi 40. "I lavoratori sono stremati", raccontano

Hanno rimosso a Catania il blocco dei mezzi per la raccolta dei rifiuti operato per due notti e tre giorni in due autorimesse del Consorzio Sineco, dopo aver chiesto e ottenuto un incontro in Prefettura entro la settimana prossima, i 105 ex lavoratori dell'Igiene ambientale che fanno parte del bacino prefettizio igiene ambientale che chiedono la riassunzione a tempo indeterminato. Lo fanno sapere Cgil, Uil, Ugl, USB e Confsal Snalv, di Catania, che "sono rimasti accanto ai disoccupati nelle ore più cupe e continueranno a farlo in questi giorni".

Martedì prossimo gli ex lavoratori alle 16 continueranno la loro assemblea nella Sala Russo della Cgil, in via Crociferi 40. "I lavoratori sono stremati - sottolineano i rappresentanti sindacali - ma non perdono la speranza di ottenere quanto gli era stato promesso. Conoscono i loro diritti e noi lottiamo accanto a loro. Ringraziamo le istituzioni per averci ascoltato e ci scusiamo con la città per i pesanti disagi che sono stati inevitabilmente causati dalla protesta, ma a volte è necessario pagare tutti un prezzo alto per difendere il diritto al lavoro".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Siamo invece amareggiati - aggiungono i sindacalisti - per l'atteggiamento respingente del commissario della Sineco, che oltre ad essersi sottratto al confronto con il sindacato, ha proceduto all'assunzione a tempo determinato di soli 21 lavoratori. "A tal proposito - concludono - è importante sottolineare che in questi giorni alla protesta si sono uniti anche i lavoratori assunti a conferma che esiste una grande solidarietà e consapevolezza di quanto sta accadendo"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento