rotate-mobile
Cronaca Misterbianco

Lavoratori in nero ed irregolarità, multa e denuncia per imprenditore edile

Il titolare di una ditta d’impianti tecnologici non ha provveduto alla formazione ed alla sorveglianza sanitaria dei lavoratori, ad installare idonee protezioni per la sicurezza e, inoltre, si era anche avvalso di 5 lavoratori non in regola

I carabinieri della compagnia di Catania Fontanarossa, in sinergia ai colleghi del nucleo ispettorato del lavoro e del reggimento “Sicilia”, nel corso del servizio finalizzato al contrasto dell’illegalità diffusa ed all’esecuzione di controlli straordinari nel settore dei lavori edili hanno sottoposto a verifica un cantiere edile in via Madonna degli Ammalati, a Misterbianco.

Al termine dei controlli i carabinieri hanno denunciato il titolare di una ditta d’impianti tecnologici impegnata nella realizzazione dei lavori. Era infatti emerso che l’uomo non aveva provveduto alla formazione ed alla sorveglianza sanitaria dei lavoratori, ad installare idonee protezioni per la sicurezza, e inoltre si era anche avvalso di 5 lavoratori “in nero”, violazioni che, complessivamente, hanno comportato una sanzione amministrativa di 20.500 euro.

Nei suoi confronti i militari, inoltre, hanno adottato il provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale e hanno recuperato 3000 euro complessivi di oneri contributivi ed assicurativi. Nel medesimo contesto sono stati analogamente sanzionati 3 dei 5 lavoratori presenti nel cantiere, in quanto sprovvisti della certificazione anticovid.

Nello stesso servizio effettuati i controlli su 63 persone e la verifica di 33 veicoli, attività che hanno portato alla contestazione di infrazioni al codice della strada per oltre 16 mila euro complessivi per guida senza patente, mancanza di copertura assicurativa e mancata revisione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoratori in nero ed irregolarità, multa e denuncia per imprenditore edile

CataniaToday è in caricamento