Lavori al casello di San Gregorio e caos viabilità, Bianco: "E' inaccettabile"

“Chiedo ad Anas e Cas di creare un coordinamento perché certe situazioni, gravi anche sotto il profilo della sicurezza, non debbano più ripetersi”

“Inaccettabile”. Così il sindaco di Catania Enzo Bianco ha definito il caos provocato da lavori stradali che ieri mattina ha bloccato gli ingressi alla città. “È incredibile – ha detto il Sindaco – che non vengano comunicati per tempo agli automobilisti lavori stradali con un impatto così forte sulla circolazione da bloccare l’accesso alla città. Chiedo dunque fin da subito ad Anas e Cas di creare un coordinamento perché certe situazioni, gravi anche sotto il profilo della sicurezza, non debbano più ripetersi”.

Sulla questione è intervenuto anche il vice presidente dell’associazione “Avanguardia” Erio Buceti. "E’ semplicemente da incoscienti non tenere in considerazione tutte le variabili legate al periodo estivo, al fatto che il casello di San Gregorio è la principale porta d’ingresso alla città di Catania ed ai paesi dell’hinterland etneo e che l’autostrada A18 è la più trafficata di Sicilia. Di chi è la responsabilità dei problemi che dureranno quasi per l’intera estate con conseguenze facilmente immaginabili per chiunque. E volendo tralasciare il problema traffico ne emerge uno più allarmante: la quasi totale assenza di pattuglie delle forze dell’ordine con la rabbia della gente costretta a restarsene in macchina per ore perdendo l’aereo oppure facendo tardi al lavoro. In questo contesto diventa fondamentale avvisare le persone sulle condizioni in cui si trova il casello di San Gregorio da qui fino ad agosto. A questo va aggiunto un potenziamento dei controlli da parte della polizia per evitare il ripetersi di altri incidenti nell’immediato futuro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

Torna su
CataniaToday è in caricamento