Ripartono i lavori per bagni e docce all’Help Center della Caritas

Alla conclusione della ristrutturazione, i locali disporranno di tre bagni e tre docce per i più bisognosi e di una stanza per il barbiere

Riparte il cantiere per la costruzione dei bagni e docce all’Help Center della Caritas presso la stazione centrale di Catania. Dopo lo stop degli scorsi mesi, dovuto alle disposizioni dell’autorità pubblica, i lavori sono ripresi nel pieno rispetto dei protocolli sulla sicurezza e secondo quanto sancito dal dpcm 26 aprile 2020 che ha autorizzato, dal 4 maggio, la riapertura dei cantieri edili privati. La consegna dei locali è prevista per la metà di luglio. I lavori di ristrutturazione destinati a bagni e docce dei locali “ex Postazione Amt” ed “ex vigili urbani”, concessi in comodato d'uso dal Comune di Catania alla Caritas, erano cominciati lo scorso 10 ottobre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla conclusione della ristrutturazione, i locali disporranno di tre bagni e tre docce per i più bisognosi e di una stanza per il barbiere. Inoltre, si disporrà il trasferimento di alcune attività già presenti all'Help Center, come il corso base della lingua italiana, il servizio guardaroba e l'assistenza legale, quando sarà possibile ripristinarle in sicurezza e seguendo le disposizioni pubbliche. In questo percorso sono state determinanti le donazioni dei catanesi, in maniera diretta o tramite associazioni ed enti, e dell’8xmille della Chiesa cattolica che hanno permesso di ottenere circa 126 mila euro a fronte di una spesa necessaria pari a 125 mila euro, una cifra che include lavori, l'iva, l'arredamento, la stipula dei contratti, le spese amministrative per autorizzazioni e adempimenti vari. La differenza sarà destinata all’acquisto di biancheria intima e materiale igienizzante per gli assistiti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Incidente autonomo in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

  • Coronavirus, commercialista di Biancavilla morto al San Marco

  • Ricette false per ottenere i rimborsi, due medici sospesi ed otto farmacisti indagati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento