Metropolitana, focus sui lavori: "Manca progetto per la zona nord di Catania"

Seduta itinerante tra la commissione comunale ai Lavori Pubblici e il direttore generale della Fce, Alessandro Di Graziano. Il consigliere Catalano ha evidenziato come alcuni territori non siano inglobati nel progetto

I lavori della metropolitana di Catania potrebbero subire un'accellerata a partire dall'anno in corso. E' quanto è emerso dalla seduta itinerante tra la commissione comunale ai Lavori Pubblici e il direttore generale della Fce, Alessandro Di Graziano.

La galleria di San Nullo, la tratta di Nesima, importante per ridurre il traffico giornaliero sulla circonvallazione, e quella di Cibali sono state il punto nevralgico del dibattito, con i lavori che dovrebbero riprendere a breve. Tra le criticità poste nel corso dell'incontro da segnalare quella del consigliere comunale Giuseppe Catalano, il quale ha ricordato come le aree di San Giovanni Galermo, Barriera, Canalicchio e Mascalucia siano escluse dal progetto.

"Questi territori - ha evidenziato il consigliere comunale - non verranno interessati dalla metropolitana con migliaia di pendolari che continueranno ad intasare ogni mattina le arterie cittadine perché non avranno altro mezzo, se non l’automobile, per raggiungere il centro cittadino. Occorre quindi una progettazione adeguata per un sistema capillare di questo servizio che coinvolga l’intera provincia etnea"

Catalano ha chiesto inoltre "Maggiore attenzione e valorizzazione per l’intera parte nord di Catania anche nell’ambito del progetto per la città metropolitana. Occorre scongiurare in tutti i modi - ha precisato - che il capoluogo etneo si divida in due aree: una dotata di linee della metropolitana e l’altra completamente esclusa da questo processo di modernizzazione"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

  • Coronavirus, in Sicilia 1.913 nuovi casi e 40 morti: a Catania +486 contagi

Torna su
CataniaToday è in caricamento