Corso Italia si rifà il look, al via interventi di manutenzione al verde

"Dobbiamo rispettare la natura - ha detto il sindaco Bianco - e dobbiamo rendere più bella e più pulita la nostra città"

Seguendo le precise disposizioni del sindaco di Catania Enzo Bianco, gli operatori comunali del "Verde Pubblico" insieme a quelli della Multiservizi, coordinati dalla dirigente Lara Riguccio, hanno provveduto ad effettuare degli interventi di reimpianto del verde lungo corso Italia.

"Dobbiamo rispettare la natura - ha detto il sindaco Bianco - e dobbiamo rendere più bella e più pulita la nostra città. Una delle cose più importanti per renderla più bella e più pulita e che essa possa avere più verde. Ogni albero rende l'aria che respiriamo infinitamente più pulita. E dove si respira aria buona le persone stanno bene".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nelle aiule vuote ormai da anni a causa dell'abbattimento dei vecchi platani malati, è in atto la collocazione di 100 nuovi alberi della stessa tipologia. I giardinieri comunali e gli operatori di Multiservizi stanno procedendo ad eliminare le vecchie ceppaie ripristinando le alberature. Alcuni alberi, che a verifica di stabilità strumentale sono stati classificati a rischio di cedimento, saranno sostituiti. Il completamento delle operazioni richiederà circa 15 giorni. Alcune settimane fa, a seguito delle sue passeggiate in città, oltre che per le segnalazioni giunte da parte di alcuni cittadini, il sindaco Enzo Bianco aveva infatti dato precise disposizioni affinché si provedesse ad effettuare degli interventi di reimpianto del verde in alcune zone delle città. In piazza Stesicoro sono state sostituite con piante nuove alcune palme che si erano ammalate. Nel luglio 2015 furono infatti installati 25 esemplari di trachycarpus fortunei, che, originaria delle montagne della Cina e della Birmania, fu introdotta in Europa nel 1844 da Robert Fortune ed è nota anche con il cognome del botanico scozzese o come palma della Cina. Gli esemplari di questa specie possono raggiungere i dieci metri di altezza. Altro importante intervento, promesso e realizzato, a Monte Po, in piazza Mercato e nel Largo Guastella, dove sono stati piantati diversi alberi di carrubo e di prunus rosso. Anche in piazza Podgora dove è stato effettuato un importante ripristino del verde. Gli interventi relativi al ripristino delle alberature mancanti in altre zone della città proseguiranno nelle prossime settimane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento