Le foto di scena di uno spettacolo del Teatro delle diversità diventano un libro

Domani, alle 11, in occasione della Giornata mondiale del libro sarà presentato il volume “Nessuno escluso”, nei locali delle Biblioteche riunite Civica e Ursino Recupero

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

Domani, alle 11, in occasione della Giornata mondiale del libro sarà presentato il volume “Nessuno escluso”, nei locali delle Biblioteche riunite Civica e Ursino Recupero

Le foto di scena di uno spettacolo diventano un libro. Uno spettacolo forte e diverso, perché interpretato da attori bravissimi e disabili, ritratti dalla fotografa Jessica Hauf che a suo modo mette in scena “Il coraggio è una cosa”, una rappresentazione del Teatro delle diversità.

In occasione della “Giornata mondiale dell’Unesco dedicata al libro e al diritto d’autore”, martedì 23  aprile, alle 11, nei locali delle Biblioteche riunite Civica e Ursino Recupero sarà presentato il volume “Nessuno escluso”. All’incontro interverranno Maurizio Caserta, Jessica Hauf autrice delle fotografie, Pippo Pappalardo autore dell’introduzione del testo e  il giornalista Fabio Tracuzzi, autore della prefazione.

La location per la presentazione del libro non è stata scelta a caso. La valorizzazione delle Biblioteche Riunite Civica e Ursino Recupero, luogo spesso dimenticato dall’amministrazione comunale, è tra le proposte sul turismo lanciate dal candidato sindaco Maurizio Caserta, che del libro è autore dei prologhi ai capitoli.

Scrive Maurizio Caserta ne “Il coraggio è una cosa”: ”Il coraggio è una virtù del fare; e in quanto tale deve rendersi visibile, deve prendere forma. Un coraggio che non si vede, non si sente, non si tocca è un coraggio inutile. Soprattutto non lo si può raccontare né rappresentare. E non può neanche essere attraente. Infatti quando il coraggio è vero, è bello da vedere e da sentire. Esso si intreccia con le altre virtù, ma può anche essere rappresentato nella sua forma pura. Si possono compiere atti insieme giusti, coraggiosi, prudenti, temperati; oppure con una sola di queste qualità”.

“Lei, Jessica, -aggiunge Tracuzzi nella prefazione del libro- con questi scatti è riuscita dove nessun altro era prima riuscito. Non foto fredde, soprattutto piene di vita, che trasmettono le stesse emozioni provate guardando lo spettacolo dal vivo”.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento