La passione per le moto e l'impegno nel volontariato: Roma e Catania piangono Dario

Il 28enne originario di Belpasso è morto in sella alla sua Suzuki sulla via Appia Pignatelli, a Roma, in seguito ad un incidente stradale

Una grande vitalità ed il calore tipico dei siciliani e dei meridionali". Questo il ricordo degli Hp Bikers Team, il gruppo di centauri romani con i quali Dario Sava era solito fare uscite e gare in moto. Ultima in ordine di tempo la scorsa domenica, quando il 28enne nato a Catania vinse la coppa, postando poi la sua foto sorridente accanto alla moto sulla quale ha poi trovato la morte. Sono ancora increduli amici, familiari e bikers che hanno avuto la "fortuna" di conoscere il giovane originario di Paternò morto nella serata del 29 maggio in seguito ad un incidente stradale avvenuto sulla via Appia Pignatelli.

Morto Dario Sava 

Catanese di nascita, ma romano d'adozione, Dario Sava partecipava alle uscite in moto con il suo gruppo di bikers, dedicandosi anche alla solidarietà per le fasce più deboli con l'associazione degli "Angeli in moto" con la stessa passione che aveva per le due ruote. Tifoso dell'As Roma, i suoi amici centauri hanno offerto da subito la loro disponibiltà ai familiari di Dario Sava, arrivati nella Capitale subito dopo la tragedia per il riconoscimento della salma del 28enne. 

Presidio alla camera morturia

In contatto con i familiari di Dario Sava, gli Hp Bikers Team hanno deciso di salutare il 28enne come a lui sarebbe piaciuto, facendo rombare i motori di quelle moto che il giovane siciliano amava, prima che la sua salma torni a Paternò per i funerali del giovane. "Ancora non riusciamo a credere a quanto accaduto a Dario - ricordano i bikers romani con i quali era solito 'girare' in moto -. Una persona sincera, trasparente, cordiale, capace di volersi far bene da tutti. Era una bella persona e non mancherà solamente a noi, ma a tutti coloro che hanno avuto la fortuna e la gioia di conoscerlo"

Incidente mortale via Appia Pignatelli 29 maggio 2018-2

L'ultima coppa

Proprio domenica scorsa Dario Sava aveva partecipato con gli Hp Bikers Team ad un contest allo Spazio Ardeatina. Una gara in moto fuori dall'ordinario sulle strade di tutti i giorni per moto stradali, una caccia al tesoro in moto, con tante squadre accomunate da una unica passione, quella per i motori. Una manifestazione per passare una giornata insieme, dove seguendo il tracciato era necessario fermarsi e scattarsi delle foto. Una competizione che aveva visto Dario vincere una coppa, con lo stesso 28enne che aveva poi postato orgogliosamente la foto del trofeo vinto accanto a quella Suzuki GSXR 750 in sella alla quale ha poi trovato la morte. 

Incidente mortale via Appia Pignatelli

Dario Sava ha trovato la morte nella serata del 29 maggio quando la moto che stava conducendo ha impattato per cause ancora in via di accertamento contro un'auto, una Opel Zafira. Nonostante il tentativo di rianimarlo da parte del personale del 118 intervenuto sul luogo del sinistro per il giovane siciliano non c'è stato nulla da fare, i soccorritori non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. 

Dario Sava (foto profilo facebook) 2-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento