Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Legambiente e i difensori della legalità: premiata la Dia di Catania

Gli uomini della Dia sono stati premiati per l'inchiesta 'Garbage affair', operazione su corruzione di imprenditori e funzionari pubblici coinvolti in un'inchiesta su appalti nel settore dei rifiuti

Amministratori, giornalisti, rappresentanti delle forze dell'ordine, magistrati, cooperative: sono i 'difensori della legalità contro l'ecomafia e la criminalità organizzata', vincitori della 14ma edizione del premio 'Ambiente e legalità' di Legambiente. Riconoscimento speciale a Roberto Saviano 'per l'impegno costante e concreto nella denuncia delle mafie'.

La premiazione si svolge nell'ambito di Festambiente, in corso a Rispescia (Grosseto). I riconoscimenti, spiega una nota, sono andati, tra gli altri, alla Dia di Catania per l'inchiesta 'Garbage affair', operazione su corruzione di imprenditori e funzionari pubblici coinvolti in un'inchiesta su appalti nel settore dei rifiuti, al sostituto procuratore di Udine Viviana del Tedesco, per un'inchiesta sull'uso illecito di pesticidi neonicotinoidi nelle campagne locali, e a Giovanni Bombardieri della procura di Reggio Calabria per l'inchiesta 'Free wildlife' sull'uccisione e la cattura dei piccoli passeriformi.

Premiati anche la giornalista Marilù Mastrogiovanni, che dal 2007 vive sotto protezione per le sue inchieste sulle infiltrazioni mafiose nei comuni salentini, i giornalisti di Fanpage.it per la speciale inchiesta 'Bloody money' su affari, politica, rifiuti e tangenti. E ancora, premiati il presidente dell'Ente parco nazionale dell'Aspromonte Giuseppe Bombino, per l'attiva difesa dell'area protetta, il sindaco di Altavilla Milicia (Palermo) Giuseppe Virga, per aver portato avanti l'abbattimento di villette abusive sulla spiaggia comunale, e al Consorzio Macramé.

Riconoscimenti anche ai carabinieri di Milano per inchiesta su un traffico di rifiuti provenienti dalla Campania, ai carabinieri di Palermo per inchiesta 'Demetra' sul traffico di beni archeologici siciliani, ai Cc forestali di Livorno per l'inchiesta 'Dangerous trash', e al comandante della stazione dei carabinieri forestali di Cotronei (Crotone) Salvatore Salerno. Premiate anche la guardia di finanza di Lucca per l'inchiesta 'Ghost tender', e la Capitaneria di porto di Civitavecchia

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Legambiente e i difensori della legalità: premiata la Dia di Catania

CataniaToday è in caricamento