Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Vigile del fuoco catanese scrive al ministro Toninelli: "Catania è uno dei territori più a rischio"

Dopo la tragedia di Genova Carmelo Barbagallo ha indirizzato una lettera al ministro per le infrastrutture e trasporti per richiedere più sostegno, mezzi e attrezzature

Dopo la tragedia di Genova Carmelo Barbagallo ha indirizzato una lettera al ministro per le infrastrutture e trasporti per richiedere più sostegno, mezzi e attrezzature per il corpo dei vigili del fuoco che in numerose occasioni si trova a rischiare la vita per la sicurezza dei cittadini.

Riceviamo e pubblichiamo:

"Caro Ministro le scrivo. Sono Carmelo Barbagallo, sindacalista catanese ma soprattutto vigile del fuoco. Come lei più volte ha detto- fino ad oggi, dopo i funerali - CI vuole un serio intervento per dare un vero rilancio ai vigili del fuoco. Bene, Catania e la Sicilia, sono tra i territori più a rischio, Come più volte le abbiamo scritto. L'Italia è un territorio debole, i vigili del fuoco si aspettano che le vostre parole diventino realtà, mai più di oggi la fiducia è così alta. Le assunzioni attraverso il precariato storico e gli idonei, ridurrebbero il gap europeo, mezzi, attrezzature, tutela Inail e categoria usurante, insieme ad un aumento contrattuale degno della categorie, sicuramente renderebbero un soccorso più efficiente e la popolazione ancora più sicura. Non chiediamo stipendi da parlamentari, ma manco da dipendenti della camera... Abbiamo il fuoco che ci scorre nelle vene, portiam soccorso a chi ci chiede aiuto! Ad ogni emergenza tutti lì a volerci dare un premio o una benemerenza- a pagamento o pazienza-Passato l'evento, porta via le parole come il vento, rimangono le poche tutele e lo stesso stipendio. Le attrezzature e i mezzi rattoppiamo, per mezzo della nostra mano. Si noi siamo gli eroi dell'evento...ma una cosa non è da dimenticare caro Ministro " SIAMO UMANI" abbiamo emozioni, quelle emozioni e strascichi che ti porti nella vita dentro, ma mai a rivendicare la categoria usurante!!!!!! No! E se ci facciamo male, magari anticipiamo le spese sanitarie... Ma una cosa è sicura, caro Ministro -pompiere- NOI SIAMO I VIGILI DEL FUOCO ! GLI ANGELI DELLA GENTE!"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigile del fuoco catanese scrive al ministro Toninelli: "Catania è uno dei territori più a rischio"

CataniaToday è in caricamento