LETTORI. Corto circuito all'ospedale Cannizzaro: "Ascensori in tilt"

La denuncia di un lettore di CataniaToday: "Il mio parente è rimasto un paio di ore nel reparto di nefrologia, prima di poter ritornare in ortopedia. E se ci fosse stata un'urgenza?". La replica: "In caso di emergenza sarebbero scattate le procedure previste dal piano di sicurezza"

Pubblichiamo la segnalazione di un lettore che ci racconta quanto accaduto qualche giorno fa presso l'ospedale Cannizzaro di Catania a seguito di un corto circuito.

"Scrivo alla Vostra redazione per denunciare quanto accaduto all'ospedale Cannizzaro di Catania. Un mio parente è ricoverato nel reparto di ortopedia. A seguito di complicazioni purtroppo sopraggiunte, deve essere sottoposto a dialisi. Un paio di giorni fa, mentre si trovava nel reparto di nefrologia per la dialisi, è venuta a mancare la luce. Un blocco circuito che ha mandato in tilt gli ascensori in quanto, come è stato spiegato, non sono collegati al gruppo elettrogeno. Il mio parente è così rimasto un paio di ore nel reparto di nefrologia, prima di poter ritornare in ortopedia. E se ci fosse stata un'urgenza?"

Dall'ospedale la replica: "Nel rilevare con dispiacere il disagio manifestato dal lettore, la Direzione generale dell’Azienda Cannizzaro precisa che gli elevatori degli edifici F2 ed F3 destinati alle montalettighe e al personale sanitario sono regolarmente collegati al gruppo elettrogeno, mentre non lo sono gli altri ascensori accessibili ai visitatori. L’attesa del paziente nel reparto, di cui l’Azienda si scusa, è dovuta all’operazione di reset dell’impianto che in alcuni casi, dopo interruzione dell’alimentazione, il personale tecnico deve eseguire. Se in quell’intervallo fosse sopraggiunta un’emergenza, come si chiede preoccupato il lettore, sarebbero comunque scattate le procedure previste dal piano di sicurezza. Conviene infine far presente che è in corso di assegnazione all’Azienda Cannizzaro, da parte della Regione Siciliana, il finanziamento ex art. 71 legge 448/98 finalizzato alla sostituzione integrale degli elevatori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento