Lettori. Parcheggio selvaggio all'ingresso della villa Bellini

Ogni giorno le auto parcheggiano davanti agli ingressi non consentendo il passaggio pedonale, soprattutto ai disabili e alle donne con passeggini

Parcheggio selvaggio all'ingresso della villa Bellini, dal lato di piazza Roma. Ogni giorno le auto parcheggiano davanti agli ingressi non consentendo il passaggio pedonale, soprattutto ai disabili e alle donne con passeggini. "Ho fatto presente il problema ai vigili urbani presenti alla Villa. Erano in 5 e tutti mi hanno detto che non posso sanzionare i proprietari delle auto perchè la cartellonistica sia verticale che orizzontale è assente - scrive il lettore - Pertanto il problema continuerá fino a quando l'ufficio competente non si deciderá a mettere la segnaletica. Il problema è stato giá fatto presente all'ufficio ma mai ascoltato e risolto".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

  • Coronavirus, in Sicilia contagi in aumento (+796): in provincia di Catania sono 211

  • Coronavirus: Musumeci avvia la linea del rigore ma con chiusure parziali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento