Cronaca

Libia, scomparso medico catanese: indagini in corso

Si chiama Ignazio Scaravilli il medico italiano di 70 anni attualmente scomparso. L'uomo è impegnato in Libia. Un fascicolo d'indagine, con l'ipotesi contro ignoti di sequestro di persona con finalità di terrorismo, è stato aperto dalla Procura della Repubblica di Roma

Si chiama Ignazio Scaravilli, originario di Catania, il medico italiano di 70 anni attualmente scomparso. L'uomo è impegnato in Libia. Un fascicolo d'indagine, con l'ipotesi contro ignoti di sequestro di persona con finalità di terrorismo, è stato aperto dalla Procura della Repubblica di Roma.

L'indagine è affidata al pubblico ministero Sergio Colaiocco. Scaravilli, medico ortopedico, si trovava in Libia e dipendeva dall'ospedale di Dar al Wafa nella zona di Suq Talat. La scomparsa del medico è stata segnalata da alcuni suoi colleghi che stanno collaborando alle indagini con il pm Colaiocco i carabinieri del Ros.

Il ministero degli Esteri "è a conoscenza" della scoparsa di Scaravilli. "Stiamo approfondendo la questione - fanno sapere fonti dalla Farnesina - e sono stati attivati tutti i canali di ricerca". Il ministero raccomanda inoltre il "massimo riserbo" sulla vicenda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Libia, scomparso medico catanese: indagini in corso

CataniaToday è in caricamento