Librino, pregiudicato spaccia ai domiciliari: arrestato

Alla vista degli agenti ha tentato di disfarsi della droga, un chilo di marijuana, lanciandola dal balcone

Foto d'archivio

Agatino Bruno, 45 anni, pregiudicato catanese, è stato arrestato a Librino dagli agenti delle volanti. In seguito ad una segnalazione giunta al 113 i poliziotti si sono recati in viale Nitta, 12 e dopo aver circondato l'immobile, sono saliti al secondo piano, nell'abitazione dell'uomo che ha ritardato ad aprire la porta perché ha tentato di disfarsi della droga, lanciandola dal balcone.

La busta, prontamente, recuperata da uno degli equipaggi presenti sul posto conteneva al suo interno circa un chilogrammo di marijuana, in parte confezionata e in parte sfusa, una bilancia di precisione e materiale idoneo al confezionamento. Alla luce di quanto accaduto,il Pm di turno ha disposto che il soggetto, già ai domiciliari, venisse accompagnato nel carcere di piazza Lanza di Catania in attesa di convalida del Gip.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento