Librino, 49enne in carcere per armi e droga

Un 49enne catanese già condannato per detenzione illegale di armi, spaccio e ricettazione è stato rinchiuso a piazza Lanza

I carabinieri di Librino stanotte hanno arrestato Francesco Massimo Fascia, 49 anni, eseguendo un ordine di carcerazione emesso dal tribunale di Catania. L'uomo era già stato condannato dai giudici per spaccio di droga, ricettazione in concorso e detenzione illegale di armi, reati commessi nel 2015. Fascia dovrà scontare un anno di reclusione nel carcere di piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

  • Le misure restrittive fino al 31 gennaio per le "zone rosse" della provincia etnea

Torna su
CataniaToday è in caricamento