Librino: adesso si spaccia con il "bancomat" della droga

Con l'avanzare della tecnologia, anche lo spaccio di droga "aggiorna" i suoi strumenti. In uno stabile di Viale Moncada è stato scoperto il bancomat della droga

Con l'avanzare della tecnologia, anche lo spaccio di droga "aggiorna" i suoi strumenti. In uno stabile di Viale Moncada è stato scoperto il bancomat della droga. L'acquirente si recava nello stabile e si dirigeva verso l'atrio. Poi, salendo su due gradini, infilava la testa dentro una grata e porgeva i soldi attraverso un buco creato in una seconda grata, ricevendo in cambio la dose.

Uno scambio soldi-droga che, quindi, avveniva in maniera anonima. Dall'altra parte della grata, un ufficio dotato di aria condizionata e accessibile attraverso una porta blindata.

I poliziotti di Librino hanno trovato 250 stecche di marijuana e 14 ovuli di cocaina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento