Librino, blitz dei carabinieri: 4 arresti e 32 denunce per furto di energia elettrica

Nel corso dei controlli nel popolare quartiere i militari hanno sorpreso 32 persone con i contatori manomessi e allacciati abusivamente alla rete elettrica pubblica

I carabinieri di Fontanarossa e Librino ieri hanno controllato numerosi palazzi in viale Castagnola, viale Grimaldi e via del Maggiolino e arrestato per furto aggravato di energia elettrica Marcello Gangi, 54 anni, Michele Gangi, 20 anni, Roberto Pantò, 51 anni, già ai domiciliari e Antonino Carrubba, 32 anni, quest'ultimi tre già ai domiciliari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel quartiere per lo stesso reato sono state denunciate 32 persone che avevano collegato i propri contatori elettrici alla linea pubblica. Gli arrestati in attesa di giudizio, rimangono ai domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento