Librino, in 2 avevano realizzato una centrale dello spaccio videosorvegliata

Sono finiti in manette i catanesi Salvatore Catania di 20 anni 20 Isidoro Distefano di 39. Avevano piazzato ben 8 telecamere lungo un appartamento e nell'area esterna

I carabinieri della compagnia di Catania Fontanarossa hanno arrestato Salvatore Catania, venti anni e Isidoro Distefano di 39. Sono accusati di spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. Grazie ad una breve ma proficua attività info-investigativa, i militari hanno potuto individuare una centrale dello spaccio in via San Jacopo, nel popoloso quartiere di Librino, gestita dalla coppia.

Nella via infatti vi era un flusso continuo di individui che, dopo aver parcheggiato l’autovettura in strada, si recavano all’interno del palazzo, individuato al civico 60 per poi uscirne dopo qualche minuto. Dunque i militari hanno fatto irruzione nell’immobile, sorprendendo il 20enne sul pianerottolo posto al primo piano con in mano una busta di plastica contenente 93 dosi di marijuana, mentre il complice se ne stava seduto in cucina ad osservare uno schermo lcd che trasmetteva in diretta le immagini catturate da un sistema di telecamere installate sul perimetro esterno della palazzina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Procedendo alla perquisizione dell’abitazione, i carabinieri hanno sequestrato: 740 euro in contanti, alcune dosi di marijuana nascoste dentro una “casa delle bambole”, nonché, seguendo il filo di un’antenna che, fuoriuscendo dal muro dell’abitazione, raggiungeva direttamente il tetto del palazzo, 8 telecamere collegate ad un DVR e ad una centralina; 7 buste di plastica contenenti complessivamente circa 2 Kg di marijuana, di cui una parte già suddivisa in dosi pronte ad essere piazzate. Gli arrestati ora sono ai domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento