Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Librino, consegnati due defibrillatori a società sportive nel ricordo di Christian e Raffaele

Sono stati consegnati un defibrillatore all’associazione I Briganti ASD Onlus e un altro strumento rianimatore all’associazione Masterball Academy, dove giocava il ventenne Christian Blandini morto improvvisamente lo scorso 8 settembre mentre studiava a casa

Ieri mattina, nell’area attigua al campo San Teodoro di Librino, sono stati consegnati un defibrillatore all’associazione I Briganti ASD Onlus e un altro strumento rianimatore all’associazione Masterball Academy, dove giocava il ventenne Christian Blandini morto improvvisamente lo scorso 8 settembre mentre studiava a casa. 

Grazie alla generosità dei benefattori, che vogliono restare anonimi, per la prima volta sono stati donati due defibrillatori contemporaneamente con il desiderio espresso da quest’ultimi che si possa fare del bene a chiunque ne possa averne bisogno, e che sempre più persone, soprattutto i giovani, possano fare un Corso di Primo Soccorso anche per l’utilizzo del defibrillatore.

Sono intervenuti l'Assessore allo sport del Comune di Catania Sergio Parisi, Sara Pettinato Presidente della quarta Commissione Sanità del Comune di Catania, i Presidenti di entrambe le associazioni sportive, Davide ed Elvira rispettivamente padre e madre di Christian, Antonio padre di Raffaele Barresi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Librino, consegnati due defibrillatori a società sportive nel ricordo di Christian e Raffaele

CataniaToday è in caricamento