Estorsioni e maltrattamenti in famiglia: indagate tre persone

Un uomo cercava continuamente denaro dai congiunti e si è fatto aiutare da altri due soggetti per minacciare e chiedere ingenti somme

Un torbido quadro di violenza in famiglia è stato scoperto dagli agenti del commissariato di Librino. Un uomo è indagato per tentata estorsione, minacce aggravate e maltrattamenti in famiglia.

Aveva vessato diversi componenti della sua famiglia per ottenere cifre sempre più alte di denaro. Assieme a lui indagate altre due persone che lo avrebbero aiutato nell'estorsione.

Inoltre nel corso dei controlli effettuati sempre nel quartiere dalla polizia è stato fermato un pluripregiudicato sottoposto alla misura della sorveglianza speciale con patente di guida revocata: ciò nonostante, l’uomo era alla guida. Per tale motivo, oltre alle previste sanzioni pecuniarie di svariate migliaia di euro, si è proceduto al sequestro del veicolo e alle previste segnalazioni.


 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aveva preso due aerei ed un taxi per tornare in Sicilia: morta 73enne

  • Coronavirus, ordinare a domicilio: la lista delle attività a Catania

  • Coronavirus, in Sicilia 1095 contagiati (+159), i morti a Catania sono 15

  • Fanno la spesa, ma non possono pagare: due cittadini identificati

  • "A casa con febbre e tosse, ma nessun tampone", il racconto di un giornalista di CataniaToday

  • Coronavirus, al Garibaldi già dieci guariti con la terapia "combinata"

Torna su
CataniaToday è in caricamento