rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca Librino

Librino, ex Poliambulatorio nel degrado: chiesta la riqualificazione

I locali distrutti e abbandonati sono diventati un rifugio per gente che vive la strada e una meta ambita dai vandali del quartiere. Il consigliere della sesta municipalità, Angelo Scuderi, dopo aver avviato una raccolta firme, ha presentato in consiglio una mozione per chiedere la bonifica dell'area

E’ stata per tanto tempo una scuola. Poi ha ospitato il Poliambulatorio di Librino. Oggi, a distanza di tempo, la struttura di viale Bummacaro versa in una condizione di totale degrado. I locali distrutti e abbandonati sono diventati un rifugio per gente che vive la strada e una meta ambita dai vandali del quartiere.

Si trova di tutto: tombini divelti, saracinesche distrutte, mura pericolanti e materiale di qualsiasi genere sparso lungo il perimetro della struttura. Uno scempio che si consuma a pochi passi dalle abitazioni del viale Bummacaro.

Ex Poliambulatorio Librino nel degrado

Il consigliere della sesta municipalità, Angelo Scuderi, dopo aver avviato una raccolta firme tra i residenti della zona, ha presentato in consiglio una mozione per chiedere la riqualificazione e la bonifica dell’ex Poliambulatorio del quartiere Librino. La proposta, accolta dal presidente della municipalità, Lorenzo Leone, ha come oggetto la realizzazione di un’area al verde.

Il consigliere Scuderi spiega così l’iniziativa: “Dopo le continue sollecitazione da parte dei residenti, la proposta sarebbe quella di demolire i prefabbricati esistenti e ormai fatiscenti, per ottenere così un’ampia area da destinare al verde”. “I costi non sarebbero particolarmente elevati, - continua Scuderi - visto si tratterebbe di demolire i locali attualmente presenti. Inoltre si potrebbe creare un vero e proprio punto di aggregazione e socializzazione per giovani, con la possibilità di installare un impianto WI FI”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Librino, ex Poliambulatorio nel degrado: chiesta la riqualificazione

CataniaToday è in caricamento