menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Librino, incendio nell'ex scuola Brancati: bruciano documenti e spazzatura

Il plesso scolastico chiuso definitivamente nel 2013 ha un campo da calcio e una palestra che potrebbe essere utili per il quartiere e che, se riqualificati, potrebbero essere assegnati ad associazioni e società sportive

 A Librino, nell'ex scuola Brancati è scoppiato un incendio all'interno di uno degli edifici. Ad andare a fuoco, in quella che è ormai una microdiscarica, documenti e tanta spazzatura.

"E' tempo di dire basta a tutto questo - afferma il consigliere comunale Luca Sangiorgio, capogruppo di Salvo Pogliese Sindaco- Una scelta D’amore per Catania” - Le fiamme di ieri potevano propagarsi nei terreni abbandonati circostanti mettendo in serio pericolo l’incolumità delle migliaia di famiglie che abitano nel rione. Ecco perché diventa fondamentale che il rogo di ieri debba essere la molla definitiva verso un cambiamento di rotta e l’inizio di un percorso virtuoso che restituisca il plesso ai catanesi. Nello specifico l’ex scuola “Brancati” dello Stradale San Teodoro possiede un campetto di calcio e una palestra che restano comunque in buone condizioni se consideriamo il contesto in cui si trovano. Proprio da qui potrebbe partire il piano di riqualificazione che, passaggio dopo passaggio, con la collaborazione di associazioni e società sportive, potrebbe portare definitivamente al recupero dell’intera area".

"Un centro di aggregazione per i giovani del quartiere - propone Sangiorgio  in quanto componente della commissione Sport, Cultura e Politiche sociali -  con la possibilità di destinare una parte dell’edificio principale ad uffici comunali con grosso risparmio nel contesto dei fitti passivi che Palazzo degli Elefanti deve affrontare ogni mese. Chiuso definitivamente a luglio del 2013, l’ex plesso della “Brancati” è stato al centro di percorsi procedurali tortuosi e lunghissimi. Oggi la priorità è quella di garantire un minimo di vigilanza dell’impianto. Un primo passo a cui seguirà la  mia richiesta di una seduta itinerante, con tecnici ed esperti, per cercare di rimarginare quella che resta una delle più grandi ferite aperte di Librino".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento