Marito violento portato via da casa: picchiava moglie e figli

Violenze perfino contro i figli minori: l'intera famiglia era costretta a vivere in un incubo quotidiano

Un 39enne pregiudicato di Librino è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia, percosse e lesioni alla propria moglie, che in più occasioni si era rivolta al 113 chiedendo aiuto disperatamente. Il marito picchiava perfino i figli minori, oltre a minacciare tutta la famiglia, costretta a vivere in un incubo quotidiano. Fino a che gli agenti non sono riusciti ad ottenere ed eseguire l'allontanamento dell'uomo dalla propria abitazione, come disposto dalla procura di Catania. Il marito violento è stato anche segnalato alla prefettura perchè trovato in possesso di cocaina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento