Cronaca Librino

Librino, marocchino finisce ai domiciliari per spaccio di droga

I giudici etnei lo hanno condannato alla pena di anni due, mesi sei e giorni diciotto di reclusione che espierà agli arresti domiciliari

I carabinieri della stazione di Librino hanno arrestato il 34enne En Nakkaz Marouane, originario del Marocco, perchè destinatario di un ordine di esecuzione pena detentiva emesso dal tribunale di Catania.

L’uomo, nell’ottobre del 2015, era stato arrestato a Catania perché resosi responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Per questo motivo i giudici etnei lo hanno condannato alla pena di anni due, mesi sei e giorni diciotto di reclusione che espierà agli arresti domiciliari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Librino, marocchino finisce ai domiciliari per spaccio di droga

CataniaToday è in caricamento