Librino, Maui ed Elivis trovano oltre due chili di marijuana tra i contatori

I poliziotti “a quattro zampe” hanno fiutato la droga, guidando i poliziotti fino ai sacchetti di cellophane contenenti la sostanza stupefacente

foto archivio

Non si ferma l’attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti: nella giornata di ieri, agenti delle volanti hanno sequestrato a carico di ignoti un consistente quantitativo di droga, circa 2,5 kilogrammi di marijuana, rinvenuti grazie all’aiuto dei cani poliziotti, Maui ed Elivis. I poliziotti “a quattro zampe” hanno fiutato la droga, guidando i poliziotti fino ai sacchetti di cellophane contenenti la sostanza stupefacente, abilmente nascosti all’interno di un vano dei contatori elettrici e una terrazza di uno stabile del quartiere di Librino. tutto lo stupefacente ritrovato è stato repertato, sequestrato e posto a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza regionale sul Coronavirus: obbligo di mascherina e più controlli

  • Carabiniere preso a calci e pugni ad un posto di blocco da un 39enne

  • Blitz antidroga a San Cristoforo, sequestrati cocaina e 7 mila euro in contanti

  • Incidente in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Il Gruppo Arena lancia l’ultimo modello di Superstore

  • Coronavirus, avvocato positivo: scatta protocollo di sicurezza al palazzo di giustizia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento