Controlli della polizia a Librino, spaccio ed esercizi commerciali sanzionati

Accertamenti anche nei confronti di un chiosco bar in viale Grimaldi e nei confronti di un rigattiere di via Zia Lisa

Controllo straordinario del territorio a Librino da parte della polizia. Nel corso del servizio sono stati tratti in arresto e sottoposti a detenzione domiciliare, due pregiudicati: Alberto Filippo Ambrosiano,  in quanto, con sentenza definitiva, è stato ritenuto colpevole di lesioni personali aggravate (reato commesso il 20 luglio 2008) dovendo, pertanto, scontare una pena residua pari a mesi 5 di reclusione e Giacomo Parisi, classe 1979, in quanto, con sentenza definitiva, è stato ritenuto colpevole di evasione in concorso (reato commesso il 20 f2016), dovendo, pertanto, scontare una pena residua pari a mesi 10 di reclusione.

L’attività è proseguita con i controlli presso gli esercizi commerciali, procedendo ad accertamenti nei confronti di un chiosco bar in viale Grimaldi e nei confronti di un rigattiere di via Zia Lisa. All’esito delle verifiche, il gestore del chiosco è stato sanzionato per occupazione abusiva di suolo pubblico e per la mancanza di autorizzazione a esercitare il commercio in forma stabile, essendo, invece, in possesso di una autorizzazione al commercio ambulante. Il rigattiere è stato sanzionato per occupazione abusiva del suolo pubblico, per mancanza di autorizzazione a esercitare l’attività ed è stato denunciato alla Procura della Repubblica per violazione dei sigilli, essendo in passato incorso in un simile sequestro con conseguente affidamento in giudiziale custodia della merce da lui esposta in vendita ed avendo disposto, comunque, della merce a lui affidata.

I verbali di contestazione di violazioni elevati ai due esercenti sono pari ad un controvalore di circa 1000 euro. Inoltre, sono effettuati diversi posti di controllo negli snodi più trafficati del quartiere, procedendo al complessivo controllo di 99 veicoli (anche tramite il sistema Mercurio) e 60 persone. Le contestazioni hanno riguardato la mancanza di assicurazione per la responsabilità civile, la mancata esibizione di documenti, la mancata revisione ai veicoli e la guida senza patente; le sanzioni hanno raggiunto un corrispettivo complessivo pari a 6 mila euro. Infine, particolare impulso è stato dato all’azione di contrasto allo spaccio e al consumo delle sostanze stupefacenti.

Dopo un lungo inseguimento a piedi, è stato arrestato il pregiudicato Salvatore Belfiore, classe 1989, sorpreso in attività di spaccio in viale San Teodoro. L’uomo è stato notato dai poliziotti mentre teneva in mano un sacchetto che poi è risultato contenere 43 dosi di orange skunk per complessivi 50 grammi e, alla vista degli agenti si è dato immediatamente alla fuga.

Bloccato e perquisito, oltre alla droga, è stata sequestrata la somma di 70 euro trovatagli addosso, certo provento dell’attività di spaccio. Il Belfiore è stato, quindi, arrestato per il reato di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacente e, come disposto dal magistrato di turno presso la Procura della Repubblica, è stato accompagnato presso la sua abitazione per ivi rimanere ristretto in regime di arresti domiciliari, in attesa di essere sottoposto al rito direttissimo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inoltre, due giovani sono stati trovati in possesso di circa due grammi ciascuno di marijuana: nei loro confronti si è proceduto alla segnalazione in Prefettura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento