Cronaca

Librino, pusher e vedetta sotto i portici: arrestati

I carabinieri hanno arrestato Emanuele Dell'Acqua e Carmelo Di Bella

I carabinieri di Librino hanno arrestato i catanesi Emanuele Dell'Acqua del 1990 e Carmelo Di Bella del 1988, ritenuti responsabili di spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. I militari ne hanno osservato pazientemente le modalità di spaccio, fermando anche un assuntore con la dose di stupefacente appena acquistata, per poi intervenire a sorpresa e bloccarne l’attività illecita.

Come accertato dai militari i due, alternandosi nelle funzioni di pusher e vedetta, avevano nascosto lo stupefacente all’interno di una Peugeot 206 dalla quale, ogni volta, prelevavano le dosi da piazzare ai clienti sotto i portici del civico 3 di viale Castagnola. Perquisendo l’autovettura, i militari hanno rinvenuto e sequestrato circa 200 grammi di marijuana nonché 50 euro in contanti, presumibilmente incassati dalla pregressa attività di spaccio. Gli arrestati, in attesa del giudizio per direttissima, sono stati trattenuti in camera di sicurezza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Librino, pusher e vedetta sotto i portici: arrestati

CataniaToday è in caricamento