Librino, viale Nitta: sequestrati oltre 600 grammi di droga

Grazie al fiuto dei cani Jagus e Vite gli agenti hanno trovato quattro involucri di marijuana già pronta da spacciare

Grazie al prezioso fiuto dei cani Jagus e Vite gli agenti del commissariato di polizia di Librino, con l'aiuto della squadra cinofili , hanno trovato e sequestrato  645 grammi di marijuana, in Viale Nitta 12. Nello specifico, mentre personale in divisa accerchiava l'edificio, osservando gli appartamenti, altri poliziotti ispezionavano gli spazio comuni e quelli dei contatori, trovando nascosti in tre diversi punti, tra  intercapedini e controsoffitti, quattro involucri di marijuana, in parte già pronta in dosi da spacciare. Il tutto veniva sequestrato a carico di ignoti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Sparatoria in centro commerciale dopo litigio: un ferito grave

  • Covid-19: la differenza tra test sierologico, tampone rapido e tampone molecolare

  • Tentato omicidio al centro commerciale, il 19enne ha utilizzato pistola con matricola abrasa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento