E' polemica al Cutelli per la mostra sulle Foibe: interviene Pogliese

Il "comitato 10 febbraio" aveva richiesto l'autorizzazione insieme ai ragazzi di "Assalto studentesco" per allestire uno spazio all'interno della scuola in occasione della giornata del ricordo

Il caso della mostra per le Foibe istriane negata al liceo Mario Cutelli di Catania arriva a Bruxelles. L'europarlamentare Salvo Pogliese si dichiara stupito del fatto, trovando “paradossale e vergognosa la decisione del dirigente scolastico. Ancora nel 2017 c’è chi cerca di nascondere la verità sul massacro di migliaia di italiani da parte di gruppi partigiani comunisti che attuarono una vera e propria pulizia etnica della popolazione dell’Italia nord orientale”.

LA REPLICA DELLA PRESIDE

Il "comitato 10 febbraio" aveva richiesto l'autorizzazione insieme ai ragazzi di "Assalto studentesco" per allestire uno spazio all’interno della scuola in occasione della giornata del ricordo.

“Ancora più grave è che a macchiarsi di ‘negazionismo’ verso una tristissima pagina della storia italiana - prosegue Pogliese - sia una scuola che dovrebbe essere una fucina formativa per i nostri ragazzi, un luogo dove insegnare a guardare alla storia con imparzialità senza schermi ideologici sdsd, senza distinguere tra morti italiani di serie A e di serie B. Evidentemente c’è chi è fermo agli anni ’70, - conclude - incapace di insegnare ai suoi studenti un’imparziale analisi della storia d’Italia lontana dai settarismi.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento