Da Licodia Eubea, lettera per Loris Gagliano il presunto omicida di Stefania

E' una lettera per Loris Gagliano, l'ex fidanzato di Stefania Noce, accusato di duplice omicidio. "Se hai amato davvero" per spiegare cosa significhi amore per un uomo, anche quando è finito

L’omicidio di Stefania Noce e del nonno della ragazza, ad opera del 24enne Loris Gagliano, ha avuto l’effetto di scuotere tutti. La piccola comunità licodiana, semplice, rispettabile e dedita al lavoro, gli affetti più vicini a Stefania che con lei hanno condiviso entusiasmanti battaglie civili e testimonianze di impegno sociale, il movimento femminista che registra l’ennesima vittima.

Voglio rivolgere queste poche righe che seguono a Loris Gagliano, con la speranza di indurlo, una volta ritrovato il lume delle ragione che si è lasciato alle spalle, a riflettere su cosa sia, veramente, essere uomini e, soprattutto, cosa significhi amare, davvero.

La fine di un amore nel quale hai creduto, grazie al quale hai vissuto momenti indimenticabili è, sempre, un evento spiacevole e che ci coglie, il più delle volte, di sorpresa.

Ma sei hai amato davvero, i giorni, i mesi che seguono sono difficili, il dolore e la sofferenza si fondono, insieme, e non lasciano spazio a nient’altro, figurarsi alla follia.

Sei hai amato davvero, il tuo amore deve essere, anche quando è finita, discreto e silenzioso.
Sei hai amato davvero, non c’è amore più grande di colui che sa rispettare la libertà dell’altro.
Sei hai amato davvero, il ricordo di quel grande amore deve sfiorarti il volto e lasciare spazio ad un sorriso che ricorda i giorni passati insieme. Sei hai amato davvero, va per la tua strada e grida al mondo intero, con orgoglio, di avere amato, anche se è andata male.

Sei hai amato davvero, ogni volta che la rivedrai ti batterà il cuore e ti tremeranno le gambe.
Sei hai amato davvero, già…E’ un vero peccato tu non l’abbia fatto.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

Torna su
CataniaToday è in caricamento