Licodia Eubea: trentennale dell’Associazione “Archeoclub d’Italia”

Si svolgerà domani sabato 10 marzo, il trentennale dell’Associazione “Archeoclub d’Italia” di Licodia Eubea

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

Si svolgerà domani sabato 10 marzo, il trentennale dell’Associazione “Archeoclub d’Italia” di Licodia Eubea.

L’Associazione, che promuove la conoscenza, la tutela e la valorizzazione dei beni culturali presenti nel territorio ha organizzato-  in occasione del suo trentesimo anno di attività- una giornata – evento nella quale verranno presentati al pubblico gli ultimi interventi realizzati e le iniziative culturali già in essere.

Il programma del trentennale, prevede l’apertura dello spazio culturale all’interno dell’ex chiesa della Badia.

La riapertura di quest’ultima, abbandonata da parecchi anni,è stata resa possibile grazie al lavoro incessante dei volontari dell’Associazione,che riconsegnano,in questo modo,ai cittadini di Licodia Eubea, un patrimonio artistico-culturale dimenticato dai più.

All’interno di questo spazio culturale verranno inaugurate sia la XIV Festa dei Beni Culturali,con la presentazione del Piccolo Antiquarium e l’esposizione di pannelli raffiguranti le attività concretizzate dall’Associazione nel corso di questi trent’anni,che la VII Edizione di RestaurArte, momento di assoluto valore,nella quale verrà presentata la restaurata tela Compianto sul Cristo morto attribuita a Mariano Agosta,pittore licodiano vissuto a cavallo fra l’800 e il ‘900.

Alle ore 18.00 all’interno dei locali dell’ex monastero di San Benedetto e Santa Chiara una conferenza vedrà protagonisti Claudio Zucchelli,Presidente nazionale dell’Archeoclub d’Italia; Venera Greco,Soprintendente ai Beni Culturali e Ambientali di Catania;Nunzio Li Rosi,sindaco di Licodia Eubea; e i già Presidenti delle sedi locali:Carmela Vaina,Giovanni Lo Giudice,Sebastiano Sciorto e Santo Cummaudo.

Inoltre, Pietro La Rocca presenterà la pubblicazione “La Chiesa di San Benedetto e Santa Chiara”,dell'attuale presidente Giacomo Caruso.

La serata si concluderà,alle ore 21.00, con il concerto del quartetto d’archi femminile “Dammen Quartet”  portatrici di un vasto repertorio tratto dalla letteratura musicale universale,che spazia dal Barocco passando per il genere classico,Romantico e così via fino ad arrivare alla musica dei nostri tempi.

 

 

 

 

Torna su
CataniaToday è in caricamento