Cronaca

1 maggio alla Playa, spaccio di “anfetamina”: due denunce e un arresto

Denunciati due giovani per resistenza a pubblica ufficiale: ad un posto di controllo predisposto lungo il Viale Kennedy, infatti, una pattuglia ha intimato l’alt ad un motociclo con a bordo tre persone

In occasione della festività dell’1 maggio, presso numerosi lidi balneari della Playa si sono svolti diversi eventi musicali protrattisi fino a tarda notte: tali eventi hanno visto la partecipazione di circa 10.000 giovani e non, provenienti da tutta la Sicilia Orientale.

Il Questore di Catania Salvatore Longo ha predisposto tutta una serie di servizi di prevenzione e controllo, soprattutto al fine di contrastare tutte quelle forme di illegalità legate all’uso di sostanze stupefacenti e all’abuso di bevande alcoliche.

La pianificazione dei servizi ha comportato l’impiego di un elevato numero di agenti.  Nel corso della giornata, sono stati denunciati due giovani per resistenza a pubblica ufficiale: ad un posto di controllo predisposto lungo il Viale Kennedy, infatti, una pattuglia  ha intimato l’alt ad un motociclo con a bordo tre persone, le quali, anziché ottemperare all’ordine, hanno cercato di forzare il posto di controllo (motivo per cui sono state deferite in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria). Personale della Squadra Mobile ha arrestato, invece, A.L.P. per detenzione ai fini di spaccio nonché spaccio continuato di “anfetamina”.

L’uomo è stato fermato mentre cedeva alcuni involucri ad altrettanti giovani. Nel corso della perquisizione, lo spacciatore è stato trovato in possesso di altre 21 dosi di anfetamina del peso complessivo di 5 grammi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

1 maggio alla Playa, spaccio di “anfetamina”: due denunce e un arresto

CataniaToday è in caricamento