Cronaca Aci Castello

Lido Ciclopi, secondo il Comune è un'opera abusiva: non aprirà

L'azienda è stata confiscata alla mafia ed è in attesa della sentenza del Tar sull'ordinanza del comune di Acicastello (26 febbraio 2013), che impone lo smantellamento dei solarium del lido perchè considerati "opere abusive" e "inquinanti"

Il 15 maggio il Lido dei Ciclopi non aprirà per l'inizio della stagione balneare. Un comunicato, ben visibile all'ingresso del lido, ha infatti avvisato i clienti. L'azienda è stata confiscata alla mafia ed è in attesa della sentenza del Tar sull'ordinanza del comune di Acicastello (26 febbraio 2013), che impone lo smantellamento dei solarium del lido perchè considerati "opere abusive" e "inquinanti".

La Cgil lancia l'allarme. "Non si può pensare di togliere il lavoro a circa 30 persone a cuor leggero, metà operanti per il lido e gli altri impiegati fra la ristorazione e l'animazione. Per le opere da riqualificare, bastava rimandare il tutto a novembre, quando il lido chiude e non a febbraio quando sono già in corso i lavori per l'apertura del 15 maggio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lido Ciclopi, secondo il Comune è un'opera abusiva: non aprirà

CataniaToday è in caricamento