Lino Leanza nel reparto di rianimazione del Garibaldi, operazione riuscita

Le condizioni emodinamiche di Leanza durante l'intervento sono "rimaste invariate" e la Tac di controllo ha dimostrato che l'operazione è "tecnicamente riuscita". Leanza resta adesso in "condizioni di stabilità in neuroprotezione"

Il parlamentare dell'Ars Lino Leanza, ricoverato ieri con la prognosi riservata nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Garibaldi, colpito mentre era a casa da un'emorragia cerebellare, è stato sottoposto ad un "intervento chirurgico di evacuazione dell'ematoma". Le condizioni emodinamiche di Leanza durante l'intervento sono "rimaste invariate" e la Tac di controllo ha dimostrato che l'operazione, eseguito dal primario del reparto di neurochirurgia, il dottor Salvatore Cicero, è "tecnicamente riuscita". Leanza resta adesso in "condizioni di stabilità in neuroprotezione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento