rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Cronaca

Liquidazione gratuito patrocinio e arretrato, via libera ai tavoli di confronto

La denuncia del Coa: gli avvocati attendono fino a 3 anni il pagamento dei loro compensi per il patrocinio a spese delle Stato espletato in favore dei meno abbienti

Dopo diverse richieste, incontri e un costante dialogo è arrivato, con una comunicazione ufficiale, il via libera del Presidente del Tribunale di Catania, Francesco Mannino all’istituzione di tavoli di confronto sulle modalità di ammissione e sui tempi di liquidazione dei compensi del patrocinio a spese dello Stato, nel civile e nel penale, e anche di monitoraggio dell’arretrato. L’inizio dei lavori è previsto dopo la pausa feriale; i “tavoli” saranno composti da due magistrati, due avvocati e due dirigenti amministrativi.

Rosario Pizzino, presidente Consiglio Ordine Avvocati (Coa) di Catania: “Una buona notizia, frutto dell’impegno del Consiglio in questi mesi, con un dialogo fitto con il presidente del Tribunale: un tavolo paritario Magistrati, Avvocati e Dirigenti amministrativi per dare risposte ai problemi delle Colleghe e dei Colleghi che fanno il loro dovere a tutela delle persone meno abbienti con il patrocinio a spese dello Stato ma che vedono liquidate le loro parcelle con ritardi inaccettabili: anche fino a tre anni dopo aver prestato la loro attività professionale per difendere l’assistito.”

“Positiva - continua il Presidente del Coa - anche l’istituzione di tavoli di confronto, sempre paritari, per monitorare lo stato dell’arte dello smaltimento dell’arretrato e la riduzione dei tempi dei processi, e per le modalità di redazione e razionalizzazione degli atti processuali”. “La stagione del confronto si consolida - conclude Pizzino - ed è anche il frutto del lavoro di questi anni del Consiglio che si è fatto portavoce delle iniziative e proposte di tutto il Foro ma anche della disponibilità al dialogo dei vertici del Tribunale. Ora è il momento di trovare soluzioni ai problemi dell’Avvocatura e in primis dei cittadini e della macchina giudiziaria etnea”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Liquidazione gratuito patrocinio e arretrato, via libera ai tavoli di confronto

CataniaToday è in caricamento