Liquidi oleosi arrivano sulla costa della Plaia, tra la "Cucaracha" e il lido "Jolly"

Potrebbe trattarsi di carburante disperso in mare o altra miscela di origine petrolifera, ma la natura del composto è ancora da accertare

La presenza di alcune chiazze oleose sullo specchio d'acqua compreso tra il lido "La Cucaracha" ed il lido "Jolly" ha fatto scattare questa mattina l'intervento della capitaneria di porto di Catania, che ha inviato una motovedetta in prossimità della battigia per effettuare le operazioni di campionamento della sostanza non meglio identificata.

L'ASSOCIAZIONE CODICI:"PRESENTEREMO UN ESPOSTO"

Potrebbe trattarsi di carburante disperso in mare o altra miscela di origine petrolifera, ma la natura del composto è ancora da accertare. Non sono stati inviati mezzi di contenimento al momento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento