Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca Via Umberto / Via Galvagna

Botte da orbi tra posteggiatore abusivo e extracomunitario incivile, denunciati

Un egiziano stava urinando nella zona di "lavoro" dell'abusivo: da qui gli insulti e la lite degenerata tanto che è stato necessario l'intervento dei carabinieri

I carabinieri hanno denunciato un catanese di 35 anni e un egiziano di 33 anni, poiché ritenuti responsabili di lesioni personali aggravate. C’è voluto l’intervento delle pattuglie in moto e di una autoradio per dividere i due contendenti finiti entrambi al pronto soccorso dell’ospedale Garibaldi centro con lesioni guaribili in 30 giorni per il catanese (frattura del naso) e 10 giorni per l’egiziano (traumi al viso, alle ginocchia e ai gomiti). Sembra che l’acceso scontro sia nato per un diverbio nato dal fatto che l’egiziano, colto da improvvisa necessità "fisiologica", non abbia esitato ad urinare all’interno della zona di competenza dell'abusivo (in via Galvagna) che, stizzito, lo ha insultato e minacciato. L’extracomunitario, anch’egli irritato, ha risposto per le rime e dalle parole la lite è sfociata alla fine in una violenta colluttazione interrotta solo dall’arrivo dei carabinieri. Al 35enne, oltre alla denuncia penale, è stata comminata anche la sanzione amministrativa per chi esercita illegalmente l’attività di parcheggiatore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botte da orbi tra posteggiatore abusivo e extracomunitario incivile, denunciati

CataniaToday è in caricamento