Cronaca Via Umberto / Via Pistone

San Berillo, lite tra prostitute finisce a bastonate: in ospedale una 64enne

La signora è stata colpita da una "collega" dopo aver sparso del sale grosso nella zona in cui lei esercitava la sua professione di prostituta

I carabinieri di piazza Dante hanno denunciato una dominicana di 50 anni, ritenuta responsabile di lesioni personali aggravate. Alla base dell’aggressione sembra ci sia stata la precisa volontà da parte della donna di "prepensionare" la vittima, una donna di origini portoghesi di 64 anni, che come lei praticava nel quartiere San Berillo il mestiere più antico del mondo. Abitando ed esercitando entrambe in via Pistone, per forza di cose si incontravano frequentemente, condividendo a volte lo stesso angolo, luogo in cui la 50enne non perdeva l’occasione per apostrofarla con epiteti irripetibili e aggiungendo: "Vattene al tuo paese che sei vecchia, lascia il posto alle giovani, che stai facendo qui, prima o poi ti farò male". Ed ecco che la più giovane, ieri pomeriggio, traendo pretesto dal fatto che la 64enne stava spargendo del sale grosso per “scaramanzia” proprio dove lei attendeva i clienti, s’è armata di bastone per scagliarsi furiosamente contro la poveretta, la quale, proprio a causa delle violente bastonate, è dovuta ricorrere alle cure dei sanitari del pronto soccorso dell’ospedale Garibaldi. Le sono state diagnosticate le seguenti lesioni: “frattura del polso sinistro e irregolarità coccige”, giudicate guaribili in 30 giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Berillo, lite tra prostitute finisce a bastonate: in ospedale una 64enne

CataniaToday è in caricamento