rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Acireale

Lite tra coniugi fa scattare la perquisizione in casa: sequestrate armi e munizioni

Dai primi accertamenti eseguiti gli Agenti hanno accertato che le armi erano tutte regolarmente denunciate dal padre, deceduto nel 2010 e che il figlio le aveva ereditate senza però averle mai denunciate

Una lite in famiglia, segnalata al 113, ha fatto scattare una perquisizione nella casa dei due coniugi. Ecco cosa hanno trovato i poliziotti di Acireale intervenuti: un fucile calibro 12 a due canne marca Lorenzotti, una cartucciera con 30 cartucce cal.12, una pistola Marca Mauser cal. 6,35, 2 baionette, 2 pugnali e  3 sciabole.

Dai primi accertamenti eseguiti gli Agenti hanno accertato che le armi erano tutte regolarmente denunciate dal padre, deceduto nel 2010 e che il figlio le aveva ereditate senza però averle mai denunciate all’Autorità di Pubblica Sicurezza.

Per quanto sopra, l’uomo è stato denunciato in stato di libertà per detenzione abusiva di armi. Sequestrate armi e munizioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite tra coniugi fa scattare la perquisizione in casa: sequestrate armi e munizioni

CataniaToday è in caricamento