Liti tra vicini, minaccia e tenta di investire vicina 'gattara'

Denunciato un ultrasessantenne per minaccia aggravata, delitto punito dall'art. 612 del Codice Penale con la reclusione sino ad un anno

Ieri, personale del commissariato Borgo-Ognina è intervenuto nei quartieri Canalicchio e Borgo Sanzio, in ordine ad alcune situazioni conflittuali tra condomini. Il primo dei due interventi riguarda una donna ultrasettantenne nella zona Nuovalucello: a seguito di un esposto, presentato dalla signora nei confronti di un vicino di casa che l’avrebbe minacciata sin anche con una spranga di ferro e tentato di investire con la propria autovettura, i poliziotti hanno indagato in stato di libertà un ultrasessantenne pluripregiudicato infastidito dal fatto che la donna anziana fosse responsabile di dare cibo ai gatti nello spazio condominiale. Tale circostanza ha addirittura richiesto l’intervento sul posto della pattuglia del Commissariato. L’aggressore è stato indagato in stato di libertà per i reati di minaccia aggravata, delitto punito dall’art. 612 Codice penale con la pena della reclusione sino ad 1 anno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento