Litiga col vicino sferrandogli alcune coltellate: rintracciato ed arrestato

Erano le 23, quando l’uomo, armato di coltello, per alcuni dissidi di “buon” vicinato, all’altezza del civico 39 di via del Nord, improvvisamente ha sferrato alcuni fendenti al vicino di casa, un 48enne, ed è scappato via

I carabinieri della Stazione di Palagonia hanno arrestato, in flagranza, un 37enne G.F.,  ritenuto responsabile di lesioni aggravate e porto abusivo di oggetti atti ad offendere.

Erano le 23:00 di ieri, quando l’uomo, armato di coltello, per alcuni dissidi di “buon” vicinato, all’altezza del civico 39 di Via del Nord, improvvisamente ha sferrato alcuni fendenti al vicino di casa, un 48enne, ed è scappato via.

La vittima, seppur ferita, ha dato l’allarme al 112 fornendo la descrizione dell’aggressore. I militari di pattuglia, ricevuta la segnalazione dalla centrale operativa, hanno iniziato le ricerche terminate poco dopo con l’individuazione e l’arresto del reo che, nel frattempo, era riuscito a disfarsi dell’arma.

L’arrestato, in attesa di giudizio, è stato ristretto agli arresti domiciliari. La vittima, medicata all’ospedale di Militello Val di Catania, è stata giudicata guaribile in una decina di giorni per una ferita da taglio alla testa e tagli superficiali alla zona dell’addome.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

  • Le misure restrittive fino al 31 gennaio per le "zone rosse" della provincia etnea

Torna su
CataniaToday è in caricamento