Litiga con la moglie e si dà fuoco, 50enne ricoverato al Cannizzaro

L'uomo ha ustioni di secondo e terzo grado sul 30 per cento del corpo. Il gesto disperato pare sia avvenuto dopo l'ennesima lite coniugale

Un cinquantenne si è dato fuoco con l'alcol, pare a causa di dissapori con la moglie. Soccorso dal fratello, è stato trasportato al centro grandi ustionati del Cannizzaro di Catania, visto che l'uomo ha ustioni di secondo e terzo grado sul 30 per cento del corpo. La polizia, intervenuta sul posto, sta sentendo diversi parenti. Il fatto è successo ieri pomeriggio in una zona isolata di contrada Cozzo, a Vittoria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento