rotate-mobile
Cronaca

Protesta a Paternò per lavoratori di Lombardia Contact

E' stato da poco cambiato il contratto di lavoro, peggiorandone il salario: si stimano circa 268 euro in meno ogni mese. Bloccati inoltre gli avanzamenti di carriera

I lavoratori del call center che gestisce le prenotazioni sanitarie della regione Lombardia, stanno protestando davanti la sede aziendale di Paternò dell'azienda Lombardia Contact. E' stato da poco cambiato il contratto di lavoro, peggiorandone il salario: si stimano circa 268 euro in meno ogni mese. Bloccati inoltre gli avanzamenti di carriera e pensionistici, nonché gli scatti di anzianità. Il tutto senza concertazione con chi li rappresenta, il segretario regionale Snalv Antonio Santonocito, perché non ricnosciuto dall'azienda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Protesta a Paternò per lavoratori di Lombardia Contact

CataniaToday è in caricamento