Luca Parmitano, tutto pronto per la seconda passeggiata spaziale

Tante le immagini che l'astronauta dell'Agenzia Spaziale Europea ha scattato e pubblicato su Twitter: dalle isole di Pianosa a Montecristo alla Corsica, dalle coste della Sardegna alla sua Catania

E’ lontano anni luce dalla terra, ma grazie a Twitter Luca Parmitano condivide con la "terra" tutte le sue emozioni. Pochi minuti fa sul social network ha salutato gli studenti e i docenti dell'ITIS Archimede di Catania, vincitori del primo premio al concorso di robotica.

L’astronauta catanese è pronto per la seconda passeggiata, tanto che scherza sereno su Twitter, dove ha pubblicato una foto nella quale appare avvolto dalle due grandi tute per l'attività' extra-veicolare (Eva) che indosserà domani, martedì 16 luglio, insieme al collega e amico Christopher Cassidy, suo compagno della prima passeggiata spaziale del 9 luglio.
''Immerso nella preparazione della seconda Eva'', ha scritto Parmitano commentando la foto, nella quale sorride divertito.

Tante anche le immagini che l'astronauta dell'Agenzia Spaziale Europea (Esa) ha scattato e pubblicato su Twitter: dalle isole di Pianosa a Montecristo alla Corsica, dalle coste della Sardegna alla sua Catania.

A differenza di quanto è accaduto nella prima passeggiata spaziale del 9 luglio, domani alle 14,10 Parmitano sarà il primo ad uscire dalla Stazione Spaziale per affrontare la sua seconda giornata di lavoro sospeso nel vuoto, all'esterno della Stazione Spaziale Internazionale.

Sarà un altro momento cruciale per la missione Volare, la prima di lunga durata dell'Agenzia Spaziale Italiana (Asi, che vede l'astronauta e pilota sperimentatore dell'Aeronautica Militare impegnato a bordo della stazione orbitale fino al prossimo novembre. Uno dei compiti dei due astronauti sarà predisporre l'installazione del modulo russo Mlm (Multifunctional Laboratory Module), che dovrebbe arrivare a fine anno e sul quale sarà montato il Braccio robotico europeo (Era).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento