Lungomare, interventi di manutenzione della passeggiata a mare

Cancellate numerose scritte ingiuriose da muri e dal monumento ai caduti

Da martedì operatori delle manutenzioni e della Multiservizi stanno effettuando incisivi di risistemazione della zona del Lungomare dei viali Ruggero di Lauria e Artale Alagona, con azioni di ripulitura, tinteggiatura e rimozione delle condizioni di pericolo. Numerose le scritte ingiuriose cancellate da muri e dal monumento ai caduti, ancora una volta preso di mira dai writers, oltre al rifacimento delle strisce pedonali e al ripristino di numerosi punti della ringhiera.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli interventi sul Lungomare disposti dal sindaco Salvo Pogliese ed eseguiti con il sovrintendimento del capo di gabinetto Giuseppe Ferraro, continueranno ancora per qualche giorno al fine di rendere più accogliente la passeggiata a mare, che con l’avvento della stagione primaverile diventa sempre più frequentata da cittadini, ma anche per garantire una condizione di decoro a turisti e visitatori occasionali. Analoghi interventi di manutenzione e sistemazione sono stati programmati dal Comune anche in altre zone e tra queste le vie d’accesso alla città, Corso Sicilia e la zona di piazza San Francesco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento